Tirocini migranti Bando PUOI: domande dal 20-6 al 20-7

E' stato pubblicato il nuovo Avviso PUOI – Protezione Unita a Obiettivo Integrazione, progetto dedicato ai migranti vulnerabili  promosso dalla Direzione Generale dell'Immigrazione del Ministero del Lavoro e attuato da ANPAL Servizi spa.  e prevede il finanziamento di percorsi di inserimento lavorativo di giovani migranti  con la collaborazione di operatori pubblici e privati del mercato del lavoro.

Sono stanziate  questo fine risorse per 11,8 milioni di euro a valere sul PNRR.

I progetti devono prevedere un peprcosrso di orientamento e formazione con tirocinio di sei mesi.I Soggetti che intendono farsi promotori di questi percorsi devono presentare le domande di partecipazione a partire dal 20 giugno e fino al 20 luglio 2022 e – dopo la pubblicazione negli elenchi degli idonei e fino al 18 settembre – potranno richiedere il nulla osta all'avvio dei tirocini per i partecipanti. 

 Vediamo di seguito maggiori dettagli: di cosa si tratta, chi è interessato e come si partecipa.

Tirocini bando PUOI: chi sono i beneficiari

I destinatari delle azioni sono 

  • richiedenti e titolari di protezione internazionale,
  •  titolari di permessi di soggiorno rilasciato in casi speciali che consentono lo svolgimento di attività lavorativa, 
  • titolari di permesso di soggiorno per protezione speciale e temporanea, 
  • cittadini stranieri fino a 24 anni non compiuti entrati in Italia come minori non accompagnati, regolarmente soggiornanti, inoccupati o disoccupati.

Tirocini bando PUOI: i piani di azione e gli importi di finanziamento

E' prevista per ciascun partecipante una dote di  .5940 euro,  che sono da suddividere  per i seguenti costi:

  1. € 2.340,00 in favore del beneficiario/Soggetto Promotore, a fronte di ciascun percorso di inserimento socio-lavorativo
  2. € 3.000,00 in favore del Destinatario, come indennità di frequenza del tirocinio ;
  3. € 600,00 in favore del Soggetto Ospitante il tirocinio come contributo per il tutoraggio aziendale

Per la gestione delle attività previste, ANPAL Servizi S.p.A. mette a disposizione dei beneficiari unsistema informativo, denominato PLUS.

Tutti i materiali per partecipare al bando sono disponibili sul sito di ANPAL SERVIZI-  qui

L'ente deve predisporre in un piano formativo sulla base dei modelli forniti da ANPAL e al termine  del percorso  di orientamento devono chiedere il nulla osta per l'isnerimento del tirocinante nell'azienda ospitante 

I percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo ammissibili a contributo  dovranno essere così articolati:

  • Area A1. Accoglienza
  • Area A2. Presa in carico e accompagnamento alla predisposizione del Patto di Servizio
  • Area A3. Orientamento specialistico e definizione del Piano Azione Individuale
  • Area A4. Orientamento per l'individuazione delle opportunità occupazionali
  • Area A5. Tirocinio extracurriculare di 6 mesi

Ciascun tirocinio dovrà concludersi entro e non oltre il 30/04/2023.

Per ogni area sono dettagliate nel bando le ore da dedicare e gli importi specifici ammessi per ogni azione.

Soggetti promotori e soggetti Ospitanti

Possono presentare domanda di partecipazione all’Avviso come soggetti prommotori:

  • i soggetti pubblici e privati autorizzati all’intermediazione di lavoro ( AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO) ai sensi del D.Lgs. 276/2003 e s.m.i.
  • i soggetti accreditati a livello nazionale  all’erogazione dei servizi per il lavoro ai sensi dell’art 12, co. 2 e 3 del D.Lgs. 150/2015 
  • i soggetti accreditati ai servizi per il lavoro a livello regionale

I Soggetti Promotori non possono coincidere, su uno stesso percorso, con i Soggetti Ospitanti i  tirocini. Inoltre, laddove il Soggetto Promotore abbia natura pubblica, è esclusa ogni attribuzione

economica per le attività svolte dal Soggetto stesso. 

Ciascun promotore potrà attivare fino ad un massimo di 75 percorsi.

Soggetti Ospitanti 

Possono essere soggetti ospitanti tutti i datori di lavoro di natura pubblica o privata provvisti dei requisiti  previsti dalla normativa nazionale e/o regionale, che possano ospitare tirocinanti ed abbiano  almeno una sede operativa nel territorio nazionale.

Avviso PUOI : modalità per la domanda

L’Avviso è pubblicato in versione integrale sul sito web istituzionale www.anpalservizi.it – sezione Bandi. L’ammissione all’Avviso avverrà per ordine di protocollo informatico di presentazione.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate a partire dalle ore 00.00 del 20/06/2022 e  non oltre le ore 24.00 del 20/07/2022 a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo:  rifinanziamentopuoi@pec.anpalservizi.it, indicando nell’oggetto “Avviso Rifinanziamento PUOI”.

Il termine per l’invio della domanda è perentorio. Faranno fede la data e l’ora indicate nel messaggio  dal gestore del servizio di posta elettronica certificata.

Alla domanda di partecipazione il Soggetto Promotore dovrà allegare copia di un documento  d’identità in corso di validità del Legale Rappresentante;

Ogni Soggetto Promotore deve essere in possesso  una casella di Posta Elettronica Certificata  per l’invio della domanda, che sarà considerata valida  per ogni

successiva comunicazione ufficiale inerente all’Avviso.

Le domande pervenute saranno sottoposte alla valutazione formale di ANPAL Servizi S.p.A.  secondo l’ordine di arrivo e

ANPAL Servizi S.p.A. effettuerà le seguenti verifiche:

 il possesso in capo al Soggetto Promotore dei requisiti previsti all’art. 3 dell’Avviso;

 la completezza e correttezza della domanda, secondo quanto indicato all’art. 8 dell’Avviso.

 la regolarità contributiva attraverso l’acquisizione d’ufficio del Documento Unico di  Regolarità Contributiva (DURC) che deve permanere per tutta la durata dell'attività finanziata.